“Hope of Life” – Speranza di Vita

child-285030_1920.jpg
 
 

Tutto é cominciato così

Il progetto “Hope of Life” si è definito nella realizzazione ed avvio di un “dispensario medico/punto di primo soccorso” nel villaggio di Chipole, Distretto di Songea, in Tanzania.

L’obiettivo è stato quello di edificare e rendere operativa la struttura ospedaliera per servire un bacino d'utenza di circa 80.000/100.000 abitanti.

Il progetto ha consentito la realizzazione di un piccolo ospedale con circa 30 posti letto con l'intento di fornire alle popolazioni più povere del villaggio di Chipole e di altri sei villaggi limitrofi presenti nella Regione di Ruvuma, una struttura in grado di far fronte alle necessità sanitarie, con particolare riguardo alle problematiche emergenti nella zona come l’alto tasso di mortalità infantile, le morti premature delle partorienti, il livello di malati di AIDS e altre sindromi di rapida diffusione a causa della natura altamente infettiva  e di patologie endemiche come la malaria.

La progettazione, l’avvio, il completamento dell’edificazione e l’arredo della struttura destinata all’erogazione del servizio sanitario; il coordinamento e la vigilanza sui lavori per garantire l’esecuzione a regola d’arte; la conduzione della partnership tra enti privati e pubblici, italiani e tanzanesi,  la partecipazione all’avvio dell’attività sanitaria, il mantenimento e la manutenzione della struttura, il supporto all’attività sanitaria e il reperimento dei farmaci per l’erogazione del servizio sono tutte attività gestite dai volontari dell’Associazione in collaborazione con i partner del progetto.